Salta il menu

Strumentista di Sala Operatoria

Sito Web sull'Assistenza Chirurgica
Home >> Note Operative > Servizi di supporto al Blocco Operatorio

       

Servizi di supporto al Blocco Operatorio

1. Centrale di sterilizzazione

Adiacente alla zona grigia del BO e in comunicazione attraverso delle finestre o dei percorsi specifici, si trova la Centrale di Sterilizzazione dove vengono ricondizionati e riconfezionati i container e gli strumenti imbustati utili all'attività chirurgica. Questa unità ha come obiettivo l'ottenimento, la centralizzazione, la sanificazione o la sterilizzazione, il controllo e la consegna degli strumenti, del materiale e di tutta la teleria sterile al BO.
La centrale ha un progetto ed una organizzazione regolate dagli standard internazionali per il controllo di qualità e la certificazione del processo di sterilizzazione. La sua progettazione si è evoluta al pari di quella per i BO, la le sue installazioni sono molto più complesse in base alle diverse modalità di sterilizzazione. Le centrali sono organizzate in aree con restrizione ben definite, nelle quali il processo a carico dei materiali segua un andamento unidirezionale e ci sono delimitazioni alle funzioni del personale che devono evitare la circolazione incrociata.
Allo stesso modo dei BO dove si distinguono tre zone con restrizione, nel caso della centrale di sterilizzazione si distingue una zona rossa, nella quale la strumentazione e il materiale viene ricevuto, classificato, decontaminato e lavato; l'altra azzurra nella quale si assemblano e si preparano gli strumenti, che vengono confezionati o imbustati; e una terza verde o bianca in cui si sterilizzano e si conservano gli strumenti e i container.
Per altre informazioni visita questa pagina.

2. Laboratorio d'analisi e di anatomia patologica

Un'altra area annessa alle sale operatorie è quella nella quale vengono preparati tutti i campioni biologici prelevati in corso di intervento chirurgico. Particolare importanza riveste nel momento in cui sia necessario un esame istologico estemporaneo. Poichè vengono impiegati dei liquidi di conservazione anche ad elevata tossicità (come la formaldeide), questo luogo deve essere dotato di opportuni strumenti di aspirazione e di prevenzione alle fuoriuscite di questi liquidi. In questo ambiente sono conservati i contenitori, per i campioni chirurgici, in diverse grandezze. Viene anche allestito un frigorifero per il mantenimento dei campioni termolabili (liquidi biologici da sottoporre ad esame citologico) ed è presente anche un registro di movimentazione dei campioni biologici

3. Radiologia

Il servizio radiologico è estremamente importante per tutta l'attività ortopedio/traumatologica. Nel BO è presente un area dove sono conservati gli strumenti radioscopici, ecografici, radiografici utili all'attività chirurgica. In questa area sono conservati i sistemi di radioprotezione come camici piombati, pareti piombate mobili, ecc.

4. Emoteca

Sebbene non sia strettamente necessario che l'emoteca sia adiacente al BO, sarebbe comunque ottimale che fosse il più vicino possibile per poter soddisfare le necessità eventuali in corso di intervento chirurgico.

5. Ingegneria biomedica

Data la presenza sempre più vasta di apparecchiature elettroniche, si è amplificata anche l'eventualità di guasti e malfunzionamenti. Per queste ragioni è indispensabile poter contare su personale qualificato che possa procedere alla manutenzione regolare, alla riparazione anche sul posto, di questi macchinari od almeno offrire una valutazione del difetto e procedere a chiedere il supporto del produttore della macchina disfunzionante.

Questa pagina ti è stata utile?
Scrivi all'autore per esprimere il tuo giudizio e i tuoi suggerimenti, indicando il titolo di questa pagina.
Grazie :-)

Strumentista di Sala Operatoria