Salta il menu

Strumentista di Sala Operatoria

Sito Web sull'Assistenza Chirurgica
Home >> Formazione del personale > Check-list di apprendimento

       

Check-list di apprendimento

Questa pagina racchiude una lista di controllo per saggiare il grado di apprendimento dell'infermiere di Sala Operatoria. Si basa su una check-list americana e rappresenta un ottimo strumento per stabilire il grado di preparazione e le lacune possedute dal singolo individuo.

Nome dell'operatore:________________________________________________________

Data:___________________________


Scala di punteggio:
0 = Necessita di formazione | 1 = Necessita di supporto | 2 = Competente

1. Tecnica Asettica

a. Indossa correttamente la divisa da SO 0 1 2
b. Controllo delle infezioni
  1. Separa il pulito dallo sporco 0 1 2
  2. Elimina la polvere dai dispositivi di SO 0 1 2
  3. Mantiene le porte chiuse 0 1 2
  4. Limita i movimenti e la conversazione al minimo 0 1 2
  5. Pulisce subito i piccoli residui organici 0 1 2
  6. Usa i raccoglitori adatti per le garze sporche 0 1 2
  7. Segnala le fonti infettive presenti in SO 0 1 2
  8. Rispetta le aree sterili quando si muove 0 1 2
  9. Non passa tra due aree sterili 0 1 2
  10. Mantiene una distanza di almeno 3o cm. dalle aree sterili 0 1 2
  11. Identifica e corregge manovre improprie nella tecnica sterile 0 1 2
  12. Non scuote o percuote la teleria 0 1 2
c. Presidi sterili
  1. Controlla l'integrità delle confezioni (chiusure, indicatori, perforazioni, scadenza) 0 1 2
  2. Usa le apposite linguette per aprirli 0 1 2
  3. Li apre lontano dal proprio corpo 0 1 2
  4. Mantiene sotto controllo i bordi dell'involucro 0 1 2
  5. Non sorvola il campo sterile 0 1 2
  6. Non tocca la zona sterile dell'involucro 0 1 2
  7. Controlla le alterazioni di etichetta, chiusura, pulizia e data 0 1 2
  8. Non consente la contaminazione dei presidi 0 1 2
d. Processi di sterilizzazione
  1. Differenzia la sterilizzazione a vapore, EtO, sterilizzazione a freddo 0 1 2
  2. Identifica il materiale che può essere sterilizzato a vapore 0 1 2
  3. Identifica il materiale che deve essere sterilizzato ai Gas 0 1 2
  4. Identifica il materiale che va sterilizzato a freddo 0 1 2
  5. Usa la sterilizzazione a freddo in modo appropriato (tempo, data di scadenza, risciacquo) 0 1 2
  7. Differenzia le date di scadenza a un mese ed a sei mesi 0 1 2
e. Commenti:




2. Tricotomia

a. Consulta il medico o le consegne sul da farsi 0 1 2
b. Esegue la tricotomia 0 1 2
c. Rimuove i peli tagliati dall'area 0 1 2
d. Segnala ogni problema o ferita provocata 0 1 2
e. Commenti:




3. Preparazione della cute

Negli USA la preparazione e la disinfezione della cute è pertinenza dell'assistente di sala (circulator). In Italia questo, di solito, non avviene. Le seguenti voci servono ad indicare la meticolosità della valutazione.

a. Procedura
1. Identifica i problemi della specifica preparazione 0 1 2
2. Seleziona l'adeguata soluzione 0 1 2
3. Prepara dalla zona dell'incisione verso l'esterno 0 1 2
4. Usa il movimento circolare di lavaggio 0 1 2
5. Elimina l'eccesso di sapone 0 1 2
6. Usa le garze adeguate per la disinfezione 0 1 2
7. Dipinge dalla zona incisionale alla periferia 0 1 2
8. Usa il movimento circolare ed a spirale per gli arti 0 1 2
9. Prepara per la durata di 5 minuti o per il tempo stabilito 0 1 2
b. Tipologia di preparazione
1. Addome o schiena 0 1 2
2. Vaginale 0 1 2
3. Arti 0 1 2
4. Anca 0 1 2
5. Orecchio 0 1 2
6. Testa 0 1 2
7. Volto 0 1 2
8. Altro: 0 1 2
c. Commenti:




4. Unità Elettrochirurgiche

a. Controlla le unità per la sicurezza 0 1 2
b. Seleziona la modalità appropriata (monopolare, bipolare) 0 1 2
c. Seleziona le configurazioni appropriate 0 1 2
d. Posiziona e connette la piastra neutra 0 1 2
e. Identifica e connette gli appropriati elettrodi attivi 0 1 2
f. Determina quando si debba usare il padale 0 1 2
g. Ispeziona l'area cutanea a cui era applicata la piastra neutra, dopo la sua rimozione 0 1 2
h. Commenti:




5. Posizionamento del paziente

a. Procedura
1. Identifica la corretta posizione per l'intervento chirurgico 0 1 2
2. Seleziona e applica gli adeguati accessori al tavolo chirurgico 0 1 2
3. Chiede conferma all'anestesista prima di muovere il paziente 0 1 2
4. Mobilizza il paziente con garbo e gentilezza 0 1 2
5. Imbottisce le aree di appoggio 0 1 2
6. Imbottisce le prominenze ossee 0 1 2
7. Controlla che piedi, genitali, dita, polsi, gomiti, ginocchia siano liberi da pressioni 0 1 2
8. Controlla il corretto allineamento anatomico 0 1 2
9. Controlla la preservazione delle normali funzioni fisiologiche 0 1 2
10. Garantisce la sicurezza del paziente 0 1 2
11. Preserva la dignità del paziente 0 1 2
12. Facilità l'accessibilità all'area chirurgica 0 1 2
b. Posizioni
1. Supina 0 1 2
2. Trendelenburg 0 1 2
3. Anti-Trendelenburg 0 1 2
4. Fowlers 0 1 2
5. Seduta 0 1 2
6. Prona 0 1 2
7. Jackknife (Kraske) 0 1 2
8. Litotomia 0 1 2
9. Laterale 0 1 2
10. Tavolo traumatologico 0 1 2
c. Commenti:




6. Conteggio di garze, aghi e strumenti

a. Conteggio su procedura chirurgica 0 1 2
b. Conteggio in collaborazione 0 1 2
c. Isolamento di un pacchetto con conteggio errato 0 1 2
d. Conteggio secondo fasi di intervento (prima dell'incisione, prima della chiusura di una cavità, prima della chiusura della cute) 0 1 2
e. Annotare il conteggio immediatamente dopo averlo effettuato 0 1 2
f. Notificare alle persone giuste un conteggio non corretto 0 1 2
g. Prendere le adeguate misure per risolvere un conteggio non corretto 0 1 2
h. Compilare e firmare l'incident reporting di un conteggio non corretto 0 1 2
i. Controllare che i presidi conteggiati, non lascino la SO 0 1 2
j. Commenti:




7. Suture e Aghi

a. Differenzia le suture tra quelle assorbibili e quelle non assorbibili 0 1 2
b. Differenzia gli aghi tra quelli taglienti e quelli taper 0 1 2
c. Differenzia le suture tra monofilamento e intrecciate 0 1 2
d. Identifica le suture multipack 0 1 2
e. Identifica le suture doppiamente armate 0 1 2
f. Determina le dimensioni di aghi e fili per un uso adeguato 0 1 2
g. Applica le sostituzioni appropriate per aghi e suture 0 1 2
h. Commenti:




8. Controllo di sterilità

a. Controlla l'etichetta della confezione per determinarne la scadenza 0 1 2
b. Controlla che i dati di sterilità siano adeguatamente riportati sull'etichetta 0 1 2
c. Controlla la disponibilità del materiale sterile 0 1 2
d. Mantiene l'area sterile libera da altre strutture 0 1 2
e. Commenti:




9. Gestione del paziente

a. Offre suggerimenti sulla gestione preoperatoria del paziente ai colleghi 0 1 2
b. Offre supporto psicologico al paziente 0 1 2
c. Controlla la completezza della documentazione 0 1 2
d. Riconcilia eventuali incongruenze nella documentazione 0 1 2
e. Compila adeguatamente la documentazione 0 1 2
f. Avverte chi di dovere, su eventi e procedure inusuali 0 1 2
g. Controlla la disponibilità di quanto occorre 0 1 2
h. Esegue la tricotomia preoperatoria (se necessaria o richiesta) 0 1 2
i. Commenti:




10. Competenze dell'Assistente di sala

a. Preoperatorie
1. Procura materiali e presidi in base alle esigenze dello specifico intervento 0 1 2
2. Controlla che il materiale sia nel corretto ordine procedurale 0 1 2
3. Crea e conserva l'area sterile 0 1 2
4. Usa il necessario per l'inizio dell'intervento 0 1 2
5. Esegue il conteggio prechirurgico 0 1 2
6. Controlla lo stato di salute del paziente
(a) identifica il paziente 0 1 2
(b) si presenta al paziente 0 1 2
(c) verifica le procedure e la presenza del consenso 0 1 2
(d) trasferisce il paziente al tavolo chirurgico, facendosi aiutare 0 1 2
(e) annota le allergie 0 1 2
(f) annota le condizioni della pelle 0 1 2
(g) annota le limitazioni del paziente 0 1 2
(h) controlla i parametri biologici 0 1 2
(i) comunica i dati pertinenti 0 1 2
(j) fornisce supporto emozionale al paziente 0 1 2
(k) provvede alla sicurezza del paziente 0 1 2
(l) mantiene la dignità del paziente 0 1 2
b. Intraoperatorie
1. Assiste l'anestesista 0 1 2
2. Prepara il paziente per l'intervento (posizione, applicazione della piastra dell'elettrobisturi, preparazione della cute) 0 1 2
3. Anticipa i bisogni supplementari del paziente 0 1 2
4. Identifica e corregge gli errori nella tecnica sterile 0 1 2
5. Redige la documentazione 0 1 2
6. Stabilisce le priorità 0 1 2
7. Fornisce il materiale secondo le procedure 0 1 2
8. Impiega la strumentazione in base alle istruzioni 0 1 2
9. Impiega i presidi in osservanza dei costi e delle necessità 0 1 2
10. Tratta i campioni biologici in modo corretto ed in base alle procedure 0 1 2
11. Esegue i conteggi in base alle istruzioni 0 1 2
13. Contribuisce alla monitorazione del paziente 0 1 2
14. Aderisce alle indicazioni di sanificazione e pulizia 0 1 2
15. Prepara per eventuali e previste emergenze 0 1 2
c. Postoperatorie
1. Assicura le medicazioni e i drenaggi 0 1 2
2. Collabora nel determinare la risposta del paziente all'intervento 0 1 2
3. Collabora al trasferimento del paziente nell'area di risveglio 0 1 2
4. Mantiene la confidenzialità con il paziente 0 1 2
5. Applica le eventuali modifiche al piano assistenziale 0 1 2
6. Rimuove e segnala l'equipaggiamento malfunzionante 0 1 2
7. Ricolloca gli equipaggiamenti al loro posto 0 1 2
8. Prepara per l'intervento successivo 0 1 2
i. Commenti:




11. Competenze dello Strumentista

a. Preoperatorie
1. Collaborare a procurare strumenti e presidi 0 1 2
2. Usa le risorse disponibili per preparare l'intervento 0 1 2
3. Collabora a creare e mantenere il campo sterile 0 1 2
4. Esegue il lavaggio chirurgico, indossa il camice e i guanti sterili 0 1 2
5. Prepara gli strumenti e i presidi sterili sul carrello 0 1 2
6. Richiede i presidi supplementari in base alle specifiche esigenze del paziente 0 1 2
7. Esegue il conteggio preliminare 0 1 2
8. Verifica il paziente e la procedura pianificata 0 1 2
b. Intraoperatorie
1. Veste e mette i guanti ai chirurghi 0 1 2
2. Collabora alla stesura della teleria sterile 0 1 2
3. Arrangia il campo chirurgico nel miglior modo possibile 0 1 2
4. Identifica e corregge le eventuali problematiche nella tecnica sterile 0 1 2
5. Rimane concentrato sull'intervento chirurgico 0 1 2
6. Anticipa i bisogni chirurgici 0 1 2
7. Impiega gli strumenti nel modo corretto e stabilito 0 1 2
8. Consegna gli strumenti nel modo corretto 0 1 2
9. Usa strumenti e presidi in modo economicamente conveniente 0 1 2
10. Tratta i campioni biologici in modo corretto 0 1 2
11. In caso di necessità aiuta il chirurgo come assistente 0 1 2
12. Rispetta le procedure di sanificazione e pulizia 0 1 2
13. Si prepara per eventuali e prevedibili emergenze 0 1 2
c. Postoperatorie
1. Applica le medicazioni, connette i drenaggi ai raccoglitori 0 1 2
2. Smantella il campo chirurgico ed i carrelli degli strumenti in modo corretto e oculato 0 1 2
3. Collabora al trasferimento del paziente 0 1 2
4. Attua le modifiche al piano assistenziale 0 1 2
5. Allontana e segnala lo strumentario malfunzionante 0 1 2
6. Ripone gli strumenti nel proprio posto 0 1 2
7. Prepara per il prossimo intervento 0 1 2
d. Commenti:





Totale possibile del punteggio: 366
Punteggio minimo richiesto: 279

Punteggio raggiunto:

Grado: Soddisfacente [ ]       Insoddisfacente [ ]

Firma dell'operatore: __________________________

Firma del tutor: _________________________

Data: ____________________

Questa pagina ti è stata utile?
Scrivi all'autore per esprimere il tuo giudizio e i tuoi suggerimenti, indicando il titolo di questa pagina.
Grazie :-)

Strumentista di Sala Operatoria