Salta il menu

Strumentista di Sala Operatoria

Sito Web sull'Assistenza Chirurgica
Home >> Chirurgia Generale Videoassistita > Colonna Videolaparoscopica

Colonna Videolaparoscopica

Controlli, verifiche e configurazione della colonna per chirurgia mininvasiva videolaparo-toracoscopica

1. Caratteristiche

La Colonna Video si compone di alcuni moduli elettronici ed elettromeccanici adatti alla effettuazione di interventi mininvasivi, con o senza la insufflazione di gas medicali. Tipicamente è composta dai seguenti moduli:
  • Teleschermo a cristalli liquidi ad alta definizione
  • Insufflatore per gas medicali (Anidride Carbonica)
  • Modulo di acquisizione immagini (Telecamera)
  • Fonte Luce
  • Pompa meccanica
  • CPU di elaborazione dati
  • CPU di acquisizione dati e immagini
I moduli elencati sono collegati ad una centrale di alimentazione comune, in cui è possibile spegnere o accendere singolarmente o globalmente i vari moduli.

2. Caratteristiche dei singoli moduli

  • Teleschermo - Il Teleschermo viene impostato per valori di luminescenza, contrasto, bilanciamento dei colori medi e universali. Per la stragrande maggioranza degli operatori e delle condizioni di lavoro, non è necessario o richiesta la modifica di tali valori. È sufficiente accendere e spegnere il teleschermo, o semplicemente lasciarlo acceso.
  • Insufflatore - L'interfaccia anteriore dell'insufflatore è provvista di alcuni pulsanti, di un display e di due connettori.
    Di qualunque marca sia l'apparecchio insufflatore, sulla sua faccia di attivazione sono presenti:
    • un quadrante che indica il valore della pressione endoaddominale preimpostata (di cui è possibile cambiare il valore in base alle esigenze chirurgiche)
    • un quadrante che indica l'attuale valore della pressione endoaddominale
    • un quadrante che indica la quantità di gas disponibile (se erogato da bombole)
    • un quadrante che indica il numero di litri di gas da erogare per minuto (di cui è possibile cambiare il valore in base alle esigenze chirurgiche)
    • un quadrante che indica il numero di litri di gas erogati
    • un quadrante in cui viene indicato l'effettivo riscaldamento del gas insufflato
  • Modulo di acquisizione immagini (Telecamera)
    Il modulo della telecamera presenta un pulsante di accensione e una feritoia per l'inserimento della spina del cavo telecamera.
  • Fonte Luce
    Questo modulo provvede a fornire luce sufficiente ad illuminare la cavità. Nella sua interfaccia di attivazione si riconoscono: - il pulsante di accensione
    - il pulsante per lo standby
    - i pulsanti per incremento (+) e decremento (-) della intensità luminosa
    - display indicante le ore di esercizio della lampada e l'intensità luminosa della stessa
    - presa per l'inserimento del cavo a fibre ottiche
  • Pompa meccanica
    La pompa meccanica serve ad irrigare con acqua od altri fluidi, con pressione variabile, le cavità ispezionate. Presenta sulla sua interfaccia di attivazione le seguenti strutture:
    - Pulsante di accensione
    - Pulsante di incremento e decremento del numero dei giri della pompa
    - Pulsante di gestione della pompa (Normale o High Flow)
    - Pulsante di azionamento della pompa
    - Rulli di compressione nel quale inserire il tratto in gomma del circuito monouso

3. Lista di Controllo

Prima di azionare la colonna video, debbono essere eseguite le seguenti azioni di controllo:
  • Controllare che tutti i cavi di alimentazione delle singole unità, siano connessi all'alimentatore centrale e che ogni unità abbia il cavo di alimentazione connesso alla propria presa posta sulla faccia posteriore
  • Connettere il cavo di alimentazione generale e accendere l'interruttore principale posto nella parte posteriore e inferiore della colonna
  • Controllare che la CPU di elaborazione dati si sia avviata
  • Controllare che la CPU di acquisizione immagini
  • Aprire la bombola della CO2 (se non è disponibile un circuito centralizzato)
  • Accendere l'insufflatore e attendere che abbia concluso tutte le fasi preliminari. Al termine controllare il livello di CO2 ed eventualmente sostituire la bombola
  • Accendere la Fonte Luce e controllare immediatamente il numero di ore di esercizio della lampada (se prossima al numero massimo, segnalare per la sostituzione). Poi controllare che la lampada si accenda
  • Accendere il teleschermo e controllare che funzioni
  • Accendere il modulo di acquisizione immagini (telecamera) e controllare che si accenda, valutando la presenza della schermata iniziale multicromatica sui monitor
  • Accendere la Pompa e controllare che si accenda e che si avvii

4. Funzionamento

La Colonna Video prevede le seguenti azioni:
  • Collegamento degli accessori - A campo chirurgico completato, l'assistente di sala provvede a collegare i vari cavi: cavo della telecamera, cavo di insufflazione e cavetto di riscaldamento gas, cavo fonte luce. Solo dopo la loro connessione, vengono accesi i singoli moduli e configurati se necessario
  • Azionamento dell'insufflatore - Una volta che il trocar sia in posizione e il chirurgo richieda l'insufflazione, occorre controllare che i parametri siano quelli corretti (pressione interna a 12 mmHg, volume iniziale di insufflazione a 3 lt/min) e poi premere il tasto START.
    Quando la pressione interna è giunta stabilmente al valore predefinito (11-12 mmHg), è necessario variare il volume di insufflazione a 40 litri/minuto.
    Ciò garantisce un rapido ripristino della camera peritoneale quando vengano aperti i trocar per la evacuazione dei fumi.

    Se non si verificano perdite l'insufflatore non crea un aumento di pressione addominale!

  • Azionamento della pompa - Una volta montato correttamente il circuito, nel compressore a rulli, azionare la pompa e variare i valori di irrigazione (se richiesto).
    Per aumentare il flusso di liquido, è sufficiente aumentare il numero di giri del compressore rotante.
  • Chiusura sessione e spegnimento - Quando l'intervento è terminato, è necessario spegnere la colonna. Per farlo correttamente, si spengono i moduli uno alla volta ed infine la colonna intera.
    Se sono avvenute delle registrazioni, occorre salvare i dati secondo le procedure tipiche della specifica colonna video.
Potrebbe interessarti anche:

I Quaderni dello Strumentista
Chirurgia Generale Videolaparoscopica
130 pagine B/N Formato A4
Acquista su Lulu.com

Infermiere di Sala Operatoria
L'Arte di aiutare l'Arte
520 pagine B/N Formato B5 (25 x 17.60 cm.)
Testo formativo e tecnico per Infermieri di Sala Operatoria. Presenti concetti medico-legali, generici e specifici per l'attività infermieristica di Sala Operatoria.
Riccamente illustrato, consente di migliorare la formazione del personale neoassunto e dei partecipanti a Master relativi alle Aree Critiche.
Testo ideale per Master infermieristici.
Acquista in formato cartaceo su Lulu.com
Acquista in formato PDF su Lulu.com

Questa pagina ti è stata utile?
Scrivi all'autore per esprimere il tuo giudizio e i tuoi suggerimenti, indicando il titolo di questa pagina.
Grazie :-)

Strumentista di Sala Operatoria