Salta il menu

Strumentista di Sala Operatoria

Sito Web sull'Assistenza Chirurgica
Home >> Ortopedia & Traumatologia > Fissatore Esterno

Fissatore Hoffmann

In questa pagina sono esposte delle indicazioni generiche riguardanti strumentario e svolgimento dell'intervento. Il lettore è quindi invitato a considerare questa come una linea guida sulla quale adattare il singolo caso e le abitudini procedurali e tecniche della propria realtà operativa.

Quando una frattura ha caratteristiche tali per cui non è possibile applicare una sintesi diretta (placche, viti, chiodi o fili metallici), si deve poter agire dall'esterno per ottenere le stesse finalità. Si ricorre al fissatore esterno, che agisce sull'osso fratturato dall'esterno attraverso delle pin (inserite nell'osso a monte e a valle della frattura). Queste pin vengono poi ancorate ad un corpo rigido esterno, in grado di manipolare la frattura e fissarla in attesa di guarigione.
Il fissatore esterno si applica nelle fratture esposte, nelle fratture articolari complesse, nelle fratture di bacino e per l'allungamento dei segmenti ossei.
In questa sede tratterò del fissatore di Hoffmann.

Il fissatore esterno di Hoffmann è composto da:
  1. Accoppiatore pin/barra
  2. Accoppiatore barra/barra
  3. Morsetto per pin a 5 fori
  4. Raccordi dritti e a 30°
  5. Barra di connessione da 8 mm.
  6. Barre di connessione semicircolari
  7. Tubo dinamizzante
  8. Tubo di compressione/distrazione
  9. Accoppiatore tubo/barra
  10. Pin autofilettante
che potete vedere nella figura sottostante.
Componenti del fissatore
Il tutto viene racchiuso in comodi container ben organizzati e suddivisi
Contenitori delle componenti

Strumenti

  • Container di strumenti adatti a trattare il singolo caso
  • Container con il Fissatore di Hoffmann

2. Garze ?

  • Flanelle laparotomiche
  • Garze 10x10

3. Teleria ?

  • A seconda dell'area da trattare, impiegare teleria sufficiente per isolarla adeguatamente, considerando l'uso dell'amplificatore di brillanza nelle due proiezioni principali.

4. Fili Sutura e Lame ?

  • Lama 11 per gli accessi delle pin
  • Fili di sutura per la cute

5. Presidiato ?

  • Copri BW
  • Siringa da 60 ml per la detersione e il lavaggio della ferita di esposizione (se presente)
  • Se sono presenti vaste ferite contaminate o sporche, è raccomandato il brushing delle medesime con l'uso di spazzolini e sostanze saponose disinfettanti

6. Annotazioni

  • Se sono presenti area prive di tessuto osseo, è possibile impiegare osso sintetico

7. Letto e Posizioni

  • Letto normale e posizione supina. Se è necessario si impiega il letto traumatologico on l'arto da trattare in sospensione

8. Descrizione dell'intervento

Si fa viva raccomandazione di consultare il manuale operativo, disponibile online in formato PDF a questo indirizzo.
  1. Dopo attenta valutazione radioscopica, viene effettuata una riduzione temporanea della frattura e successivamente viene confezionato il campo chirurgico
  2. Inserimento della prima pin in base alle indicazioni del chirurgo (vedi figura sottostante)
    Tipi di pin
  3. Usando un blocchetto di bloccaggio pin come maschera di allineamento il chirurgo procede all'inserimento delle altre pin (vedi figura sottostante)
    *
  4. Vengono quindi applicati i blocchetti ferma-pin e serrati con apposita chiave di bloccaggio al dado (A)
    *
  5. Applicazione dei ponti di bloccaggio, sfruttando le diverse angolazioni previste, in base alle condizioni di trattamento e bloccati con apposita chiave su apposito dado (fig. 4 B)
    *
    Fig. 4
  6. Applicazione dei blocchetti fissa-barra sui ponti di bloccaggio e sulla barra esterna nera e loro fissaggio su dado (C) (fig. 5)
    *
    Fig. 5
  7. Controllo radioscopico finale e adattamento della sintesi in base alle condizioni estemporanee
  8. Serraggio finale di tutti i dadi con chiave dinamometrica e chiusura delle ferite
  9. Medicazione e controllo radiografico finale

Nelle fratture tibio-tarsiche esposte, in cui le pin vengono inserite nel calcagno, queste sono solitamente da spongiosa.

*
*

Questa pagina ti è stata utile?
Scrivi all'autore per esprimere il tuo giudizio e i tuoi suggerimenti, indicando il titolo di questa pagina.
Grazie :-)

Strumentista di Sala Operatoria