Salta il menu

Strumentista di Sala Operatoria

Sito Web sull'Assistenza Chirurgica
Home >> Oculistica > Sostanze Tamponanti

Sostanze Tamponanti

Il vitreo può essere sostituito con BSS Plus o da sostanze tamponanti. Queste ultime servono anche ad appianare la retina.

1. Differenziazione

Ci sono sostanze ad azione tamponante transitoria: Aria, SF6, Perfluoro-carbonati che possono essere lasciati in sede e differiscono tra loro per il tempo di riassorbimento, mentre per le caratteristiche refrattive e di tensione superficiale sono simili.
L'aria ha una emivita di 2 - 6 giorni ed una espansione nulla
L'SF6 ha una emivita di 10 giorni ed una espansione del 150%
Il C3F8 ha una emivita di 35 giorni ed una espansione del 400%
I gas vengono utilizzati in miscela. L'SF6 al 20%, mentre il C3F8 al 12%.

Ci sono sostanze tamponanti ad azione permanente: Olio di Silicone e Fluorosiliconi.
L'Olio di Silicone può essere lasciato in sede anche per 30 giorni per poi essere sostituito. I fluorosiliconi vengono impiegati intraoperatoriamente, ma debbono essere asportati prima della conclusione dell'intervento.

2. Impiego

  • Come prelevare le sostanze
    • Aria: L'aria si può prelevare con siringa e filtro millipore, oppure può essere iniettata attraverso al macchina. La scelta del metodo è a discrezione del chirurgo.
    • SF6: Può essere impiegato puro o diluito.
      Se lo si usa puro, basta scollegare il filtro e il raccordo dalla siringa che è in dotazione con il gas SF6 e raccordarla alla siringa da 2.5 ml con Luer-Lock.
      Collegarla alla bomboletta

      il gas SF6 è più pesante dell'aria, quindi la bombola va tenuta a testa in giù, con la siringa sotto per prelevare il gas

      Aspirare 1.5 - 2 ml. di gas SF6 premendo la siringa alla bombola.
      Svitare la siringa dal filtro e senza capovolgerla, raccordare subito l'ago da 30G poi conservarla nel provettone plastico, con l'ago verso l'alto.
      Se lo si usa diluito (20%) si impiega il siringone in dotazione, si aspirano 12 ml. di SF6, si porta a 60 ml. lo stantuffo della siringa con aria ambiente, si collega l'ago da 30 G e si conserva nel provettone plastico.
    • C3F8: Può essere impiegato puro o diluito.
      Se lo si usa puro, basta scollegare il filtro e il raccordo dalla siringa che è in dotazione con il gas SF6 e raccordarla alla siringa da 2.5 ml con Luer-Lock.
      Collegarla alla bomboletta

      il gas C3F8 è più pesante dell'aria, quindi la bombola va tenuta a testa in giù, con la siringa sotto per prelevare il gas

      Aspirare 1.5 - 2 ml. di gas C3F8 premendo la siringa alla bombola.
      Svitare la siringa dal filtro e senza capovolgerla, raccordare subito l'ago da 30G poi conservarla nel provettone plastico, con l'ago verso l'alto.
      Se lo si usa diluito (12%) si impiega il siringone in dotazione, si aspirano 7.5 ml. di C3F8, si porta a 60 ml. lo stantuffo della siringa con aria ambiente, si collega l'ago da 30 G e si conserva nel provettone plastico.
    • Perfluoro: Si aspira il liquido dal flacone sterile con una siringa da 5 ml. e si raccorda la cannula retta 3234 per la iniezione. (Si impiega la cannula 3239 per rimuoverlo).
    • Olio di Silicone: Si impiega il set apposito e si procede con questi passaggi:
      1. Si rimuove il tappo dal flacone sterile
      2. Viene versato a caduta nella apposita siringa
      3. Si posiziona lo stantuffo nella siringa e la si gira con lo stantuffo verso il basso
      4. Si raccorda con il circuito di compressione
      5. Si collega il circuito alla macchina
      Si collega poi la siringa con l'olio al raccordo a due vie collegato al punzone, oppure può essere iniettato direttamente con apposito ago, direttamente dal trocar, a seconda dell'indicazione del chirurgo.

Questa pagina ti è stata utile?
Scrivi all'autore per esprimere il tuo giudizio e i tuoi suggerimenti, indicando il titolo di questa pagina.
Grazie :-)

Strumentista di Sala Operatoria